Categoria: Salute e benessere

Sonno e salute

Dott. 𝗔𝗻𝗱𝗿𝗲𝗮 𝗗𝗶 𝗕𝗹𝗮𝘀𝗶𝗼 – docente di Prevenzione e Rieducazione Funzionale – Dipartimento di Medicina e Scienze dell’Invecchiamento Ud’A

Nonostante un essere umano dorma, nell’arco della sua vita, mediamente 230.000 ore, ovvero 26 anni, si pone troppo poco accento all’importanza della cura del sonno, sia dal punto di vista qualitativo, sia dal punto di vista quantitativo. Tra gli importanti mezzi per prendersi cura del proprio sonno troviamo il bilanciamento dell’attivazione del sistema nervoso simpatico e parasimpatico, ottenibile attraverso la pratica di esercizi di respirazione e rilassamento, nonché la pratica dell’esercizio fisico, meglio se in ambiente naturale, in quanto sia l’esposizione alla luce solare, sia le caratteristiche della natura, sia le caratteristiche dell’esercizio fisico sono importanti modulatori dei ritmi circadiani e del bilanciamento dell’attivazione del sistema nervoso simpatico e parasimpatico. Investiamo nel nostro sonno, investiamo in noi stessi: pratichiamo esercizio fisico in mezzo alla natura, ricordando che non è normale avere più di 2 notti disturbate, dal punto di vista qualitativo o quantitativo, in una settimana. Il corpo ci parla. Rispondiamo.