Ud'ALike

Iuvanum tra storia ed epigrafia: una dedica sacra a Diana

Un’iscrizione sacra, apparentemente modesta, rivela i protagonisti della storia sociale e religiosa di Iuvanum: un umile schiavo, che esprime la sua ancestrale devozione; la sua padrona, Ovidia Massima, della stessa famiglia del celebre poeta di Sulmona, Ovidio Nasone; la dea Diana, che protegge la comunitร  civica e insieme i boschi e le montagne della Majella, a lei consacrati.

Prof. Alister Filippini

La cometa

Vi auguriamo ๐—•๐˜‚๐—ผ๐—ป๐—ฒ ๐—™๐—ฒ๐˜€๐˜๐—ฒ ๐—ฒ๐—ฑ ๐˜‚๐—ป ๐—™๐—ฒ๐—น๐—ถ๐—ฐ๐—ฒ ๐—”๐—ป๐—ป๐—ผ ๐—ก๐˜‚๐—ผ๐˜ƒ๐—ผ con il contributo video del Dott. ๐—ฃ๐—ถ๐—ฒ๐—ฟ๐—ผ ๐——’๐—œ๐—ป๐—ฐ๐—ฒ๐—ฐ๐—ฐ๐—ผ – Ricercatore di Scienze Planetarie – Dipartimento INGEO, sulla ๐—ฐ๐—ผ๐—บ๐—ฒ๐˜๐—ฎ, corpo celeste che ha sempre colpito l’immaginazione umana, tanto da divenire uno dei simboli della Nativitร . โ˜„ โ˜„ โ˜„ โ˜„

Iuvanum: il santuario e il teatro dei Carricini

Prof.ssa Oliva Menozzi – Archeologia Classica – Dipartimento di Lettere, Arti e Scienze Sociali Ud’A

Siamo al teatro di Juvanum, uno dei monumenti piรน importanti di questo sito che nasce legato ad un area santuariale sull’acropoli con due templi databili tra il III e il II secolo avanti Cristo; la frequentazione รจ ben piรน antica, databile fino dall’etร  del bronzo, come attestato proprio dall’acropoli.
Siamo lungo una via tratturale, quindi รจ immaginabile che il teatro nasca proprio legato ai mercati che la piazza sottostante al santuario attirava lungo un tratturo importante in quest’area cosรฌ montuosa, dove passavano i pastori con le greggi,
C’era un’economia fiorente e il teatro fungeva anche da luogo di sinecismo di tipo politico, cioรจ da polo di attrazione per motivi politici per chi viveva nelle fattorie, nei villaggi circostanti.
Tutto ciรฒ รจ fondamentale. per capire la storia della nascita di questo insediamento.
Juvanum nasce proprio intorno a questo santuario, intorno al mercato, alle greggi, alle fiere alle aste che si battevano probabilmente anche in questo teatro.

Il punto sulla variante omicron in Abruzzo

Presso i laboratori universitari, nei giorni scorsi, รจ stato identificato il primo caso ufficiale di variante Omicron del virus SARS COV-2 della nostra Regione. ๐—œ๐—น ๐—ฃ๐—ฟ๐—ผ๐—ณ. ๐—Ÿ๐—ถ๐—ฏ๐—ผ๐—ฟ๐—ถ๐—ผ ๐—ฆ๐˜๐˜‚๐—ฝ๐—ฝ๐—ถ๐—ฎ, Direttore del Laboratorio di Genetica Molecolare, fa il ๐—ฝ๐˜‚๐—ป๐˜๐—ผ ๐˜€๐˜‚๐—น๐—น๐—ฎ ๐˜ƒ๐—ฎ๐—ฟ๐—ถ๐—ฎ๐—ป๐˜๐—ฒ ๐—ข๐—บ๐—ถ๐—ฐ๐—ฟ๐—ผ๐—ป ๐—ถ๐—ป ๐—”๐—ฏ๐—ฟ๐˜‚๐˜‡๐˜‡๐—ผ.

La missione archeologica italiana in India – Un ponte sull’Oceano Indiano: il porto di Madayi

Il progetto di ricerca, cofinanziato dal 2018 dal MAECI (Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale), intende ricostruire gli scambi commerciali e culturali nellโ€™Oceano Indiano fra Tarda-Antichitร  e Alto Medioevo, con particolare attenzione alle dinamiche dellโ€™integrazione interculturale fra Occidente e Oriente. SitoWeb: https://missionmadayi.wordpress.com/ ๐—ฃ๐—ฟ๐—ผ๐—ณ. ๐—ฉ๐—ฎ๐˜€๐—ฐ๐—ผ ๐—Ÿ๐—ฎ ๐—ฆ๐—ฎ๐—น๐˜ƒ๐—ถ๐—ฎ – ๐——๐—ถ๐—ฆ๐—ฃ๐˜‚๐—ง๐—ฒ๐—ฟ ๐˜๐˜ฏ๐˜ฅ๐˜ช๐˜ข, ๐˜’๐˜ฆ๐˜ณ๐˜ข๐˜ญ๐˜ข: ๐˜”๐˜ข๐˜ฅ๐˜ข๐˜บ๐˜ช

Blies Survey Project – Missione Archeologica Italiana in Francia – MAECI

Lโ€™area ricade sul confine tra Francia e Germania e il network di ricerca, di cui lโ€™Universitร  di Chieti รจ capofila, comprende tra gli altri il Dรฉpartement de la Moselle Conservation dโ€™archรฉologie-PAEBR, il Kreis-Saarpfalz-EKBR, le Universitร  di Mainz, di Trier, di Saarbrรผcken e della Lorena e alcune associazioni sul territorio.

๐—ฃ๐—ฟ๐—ผ๐—ณ.๐˜€๐˜€๐—ฎ ๐—ฆ๐—ผ๐—ป๐—ถ๐—ฎ ๐—”๐—ป๐˜๐—ผ๐—ป๐—ฒ๐—น๐—น๐—ถ ๐——๐—ถ๐—ฆ๐—ฃ๐˜‚๐—ง๐—ฒ๐—ฟ – ๐—จ๐—ฑ‘A

Progetto Durres . Missione Archeologica italiana in Albania – MAECI

Le indagini archeologiche, condotte in collaborazione con lโ€™Istituto di Archeologia di Tirana, si concentrano nel settore meridionale dellโ€™anfiteatro romano. Si configura come un progetto di archeologia urbana che ha lโ€™obiettivo di indagare lโ€™evoluzione di un settore nevralgico di una delle piรน importanti cittร  antiche dโ€™Albania.

๐—ฃ๐—ฟ๐—ผ๐—ณ.๐˜€๐˜€๐—ฎ ๐—ฆ๐—ผ๐—ป๐—ถ๐—ฎ ๐—”๐—ป๐˜๐—ผ๐—ป๐—ฒ๐—น๐—น๐—ถ ๐——๐—ถ๐—ฆ๐—ฃ๐˜‚๐—ง๐—ฒ๐—ฟ – ๐—จ๐—ฑ’๐—”

Progetto di ricerca interuniversitario “Castelseprio Centro di potere” – Lo scavo di casa Piccoli

Il progetto di ricerca interuniversitario, sotto la direzione scientifica del professore emerito Giampietro Brogiolo, vede coinvolte insieme al nostro Ateneo lโ€™Universitร  di Padova e lโ€™Universitร  Cattolica di Milano. Il โ€œProgetto Castelseprio Centro di Potereโ€ mira ad indagare il ruolo di questโ€™area della Lombardia nellโ€™Alto Medioevo come nodo dei traffici commerciali e della costruzione del potere.

๐๐ซ๐จ๐Ÿ. ๐•๐š๐ฌ๐œ๐จ ๐‹๐š ๐’๐š๐ฅ๐ฏ๐ข๐š – ๐ƒ๐ข๐’๐๐ฎ๐“๐ž๐ซ

๐ผ๐‘ก๐‘Ž๐‘™๐‘–๐‘Ž, ๐‘‰๐‘Ž๐‘Ÿ๐‘’๐‘ ๐‘’: ๐ถ๐‘Ž๐‘ ๐‘ก๐‘’๐‘™๐‘ ๐‘’๐‘๐‘Ÿ๐‘–๐‘œ

Homo ergaster – La storia evolutiva dell’Uomo

Quinta puntata della seria dedicata alla storia evolutiva dellโ€™uomo, con il Prof. ๐—ฅ๐˜‚๐—ด๐—ด๐—ฒ๐—ฟ๐—ผ ๐——โ€™๐—”๐—ป๐—ฎ๐˜€๐˜๐—ฎ๐˜€๐—ถ๐—ผ – ๐— ๐˜‚๐˜€๐—ฒ๐—ผ ๐—จ๐—ป๐—ถ๐˜ƒ๐—ฒ๐—ฟ๐˜€๐—ถ๐˜๐—ฎ๐—ฟ๐—ถ๐—ผ ๐—จ๐—ฑโ€™๐—”.
๐˜๐˜ฐ๐˜ฎ๐˜ฐ ๐˜ฆ๐˜ณ๐˜จ๐˜ข๐˜ด๐˜ต๐˜ฆ๐˜ณ, comparso 1,8 milioni di anni fa, con il suo voluminoso cervello ed un sviluppato apparato locomotore, rappresenta il primo salto evolutivo verso lโ€™uomo anatomicamente moderno. Le sue capacitร  gli consentono di realizzare la prima migrazione del genere Homo al di fuori dellโ€™Africa.

FlowForLife Lab: a new approach for antibiotic residue analysis

Lo spin-offย ๐—™๐—น๐—ผ๐˜„๐—™๐—ผ๐—ฟ๐—Ÿ๐—ถ๐—ณ๐—ฒ ๐—Ÿ๐—ฎ๐—ฏ, di prossima costituzione presso l’Universitร  degli Studi โ€œGabriele d’Annunzioโ€ di Chieti-Pescara, si รจ aggiudicato il primo premio della sezioneย EIT Food, nellโ€™ambito della quinta edizione diย EIT Jumpstarter 2021, il programma europeo di talent scout per i team ad alto potenziale di ricerca. La squadra di FlowForLife Lab รจ riuscita ad aggiudicarsi il premio nella sezione Food in una edizione per cosรฌ dire โ€œrecordโ€, che ha visto 548 candidature totali e dopo ben 3 fasi di selezione. La mission dello spin-off, che opererร  presso ilย CASTย (Center for Advanced Studies and Technology) del nostro ateneo, sarร  quella di utilizzare una tecnica estremamente innovativa, chiamata citometria a flusso, per lโ€™analisi dei residui antibiotici nei prodotti alimentari. Comunicato Stampa sul sito web di Ateneo: https://www.unich.it/news/alla-dannunzio-il-primo-premio-della-sezione-food-di-eit-jumpstarter-2021-il-programma-europeo